Informativa estesa sui Cookie: questo sito fa uso di Cookie tecnici e di terze parti, non fa uso di Cookie di profilazione. ACCETTO LEGGI

Servizi sicurezza sul lavoro

Servizi integrati in materia di igiene, sicurezza e ambiente

Forniamo servizi integrati sulla sicurezza del lavoro, in materia di autocontrollo e haccp, sull'ambiente e sui sistemi di gestione aziendale e relativa certificazione, privacy e sicurezza dei dati conservati in azienda.
Possiamo fornire il solo servizio di consulenza oppure un servizio "chiavi in mano" che prevede la gestione di tutte le fasi inerenti il settore di intervento: analisi iniziale, elaborazione del documento o del regolamento, invio della documentazione presso gli organi competenti.

Corsi di formazione per le aziende ed i lavoratori

La formazione sulla sicurezza occupa un ruolo strategico all'interno di qualunque organizzazione lavorativa, sia essa pubblica o privata, in quanto può costituire uno strumento di notevole efficacia per l´accrescimento delle conoscenze e delle competenze di tutte le figure aziendali a vario titolo coinvolte nella gestione dei processi relativi alla sicurezza dei luoghi di lavoro.

La formazione sulla sicurezza risponde inoltre a precisi obblighi normativi a fronte dei quali sono previste specifiche sanzioni a carico delle figure aziendali responsabili del processo formativo.
I programmi sono determinati in base a quanto stabilito dalle normative vigenti e durante i corsi viene fatto uso di strumenti multimediali quali le proiezione di slides, video, etc...al fine di ottenere il massimo coinvolgimento possibile dei partecipanti, prediligendo linterazione fra docente e discente e fra i discenti stessi.

Ai discenti vengono consegnati i materiali di cancelleria necessari quali penna e block notes e l'attestato finale di frequenza viene rilasciato su cartoncino stampato a colori.

Altri servizi
  • Audit documentali
  • Consulenza tecnica
Certificazione sicurezza alimentare
  • HACCP
  • ISO 22000
  • FSSC 22000
  • PAS 220
Certificazioni ambientali
  • ISO 14001
  • ISO 50001
Consulenza gestionale in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro

Servizio consulenza gestionale

  • Elaborazione di manuali di informazione lavoratori, RLS, preposti e dirigenti
  • Elaborazione di PAF (Piani Aziendali Formativi)
  • Elaborazione di registri di controllo e manutenzione per le macchine ed attrezzature
  • Elaborazione di registri di controllo e manutenzione per trattori agricoli e forestali
  • Elaborazione di procedure di sicurezza
  • Elaborazione planimetrie
  • Elaborazione di modulistiche gestionali
  • Elaborazione planimetrie di emergenza
  • Gestione delle prove di emergenza ed evacuazione
  • Gestione delle riunioni periodiche sulla sicurezza
  • Audit documentali e tecnici
  • Assistenza periodica e continuativa
  • Scadenziario elettronico generale per tutte le scadenze dei clienti con servizio mailing
Consulenza tecnica in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro

Servizio consulenza tecnica

  • Assunzione incarico RSPP esterno
  • Assunzione incarico coordinatore per la sicurezza
Corsi per il trattamento dei dati sulla privacy
  • Corso per responsabili del trattamento dei dati personali
  • Corso per incaricati del trattamento dei dati personali
Corsi sulla privacy: Autoformazione
  • Predisposizione modulistica ed attestati
  • Redazione delle procedure standardizzate
Corso di aggiornamento quinquennale H.A.C.C.P

Tipologie dei corsi

  • Responsabili dei piani di autocontrollo delle attività alimentari complesse
  • Addetti dei piani di autocontrollo delle attività alimentari complesse
  • S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività
  • Responsabili dei piani di autocontrollo delle attività (es. piscine)
  • Addetti dei piani di autocontrollo delle attività (es. piscine)
Corso di formazione addetti antincendio

Tipologie dei corsi

  • Corso di formazione addetto antincendio basso rischio
  • Corso di formazione addetto antincendio medio rischio
  • Corso di formazione addetto antincendio alto rischio
  • Corso di aggiornamento triennale addetto antincendio basso rischio
  • Corso di aggiornamento triennale addetto antincendio medio rischio
  • Corso di aggiornamento triennale addetto antincendio alto rischio
Corso di formazione attrezzature da Lavoro - ACC.SR 22/02/2012

Tipologie dei corsi

Piattaforme di Lavoro Mobili Elevabili (PLE)

  • PLE con stabilizzatori
  • PLE senza stabilizzatori
  • Corso di formazione per tutti i tipi di PLE

Gru

  • Gru per autocarro
  • Gru a torre in basso
  • Gru a torre in alto
  • Corso di formazione per entrambe le gru a torre
  • Corso gru mobili autocarrate e semoventi con braccio telescopico o tralicciato ed eventuale falcone fisso
  • Corso gru mobili su ruote con falcone telescopico o brandeggiabile (modulo aggiuntivo al corso base)

Carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo

  • Carrelli semoventi industriali
  • Carrelli semoventi a braccio telescopico
  • Carrelli/sollevatori/elevatori semoventi telescopici rotativi
  • Corso di formazione per tutti i tipi di carrelli

Trattori Agricoli e Forestali

  • Trattore a ruote
  • Trattore a cingoli

Escavatori, Pale Caricatrici Frontali, Terne e Autoribaltabili a Cingoli

  • Escavatori idraulici a ruote o a cingoli
  • Escavatori a fune
  • Caricatori frontali
  • Corso terne
  • Autoribaltabili a cingoli
  • Tutti i tipi di mezzi di movimentazione terra

Pompe per calcestruzzo

  • Pompe per calcestruzzo

Corsi di aggiornamento

  • Corsi di aggiornamento per tutti
Corso di formazione autocontrollo e HACCP

Tipologie dei corsi

  • Responsabili dei piani di autocontrollo delle attività alimentari complesse
  • Addetti dei piani di autocontrollo delle attività alimentari complesse
  • Responsabili dei piani di autocontrollo delle attività alimentari semplici
  • Addetti dei piani di autocontrollo delle attività alimentari semplici
  • Responsabili dei piani di autocontrollo delle attività (es. piscine)
  • Addetti dei piani di autocontrollo delle attività (es. piscine)
Corso di formazione base per Lavoratori - ACC.SR 21/12/2011

Tipologie dei corsi

  • Lavoratori basso rischio
  • Lavoratori medio rischio
  • Lavoratori alto rischio
  • Aggiornamento quinquennale per tutti i lavoratori
  • Progettazione corso formazione lavoratori con o senza sopralluogo
Corso per Responsabile servizio prevenzione e protezione RSPP per D.LAV. - ACC.SR 21/12/2011

Tipologie dei corsi

  • Corso di formazione RSPP basso rischio
  • Corso di formazione RSPP medio rischio
  • Corso di formazione RSPP alto rischio
  • Corso di aggiornamento quinquennale RSPP basso rischio
  • Corso di aggiornamento quinquennale RSPP medio rischio
  • Corso di aggiornamento quinquennale RSPP alto rischio

Formazione per Dirigenti - ACC.SR 21/12/2011

  • Corso di formazione per dirigenti
  • Corso di aggiornamento quinquennale per dirigenti

Formazione per RLS (rappresentante lavoratori per la sicurezza) - art.37 D.LGS.81/08

  • Corso di formazione per RLS
  • Corso di aggiornamento annuale per RLS
Documentazione per la prevenzione incendi

Prevenzione incendi

  • S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività
  • C.P.I. - Certificato di Prevenzione Incendi
  • Planimetrie
  • Piano di emergenza ed evacuazione
Emissioni in atmosfera

Emissioni in atmosfera

  • Elaborazione domande di autorizzazione per emissione in atmosfera (e modifica impianto):
    - autorizzazione ordinaria
    - autorizzazione semplificata per ridotto inquinamento
  • Comunicazione per attività ad inquinamento non significativo
  • Assistenza e partecipazione alle conferenze di servizio fino all'ottenimento dell'autorizzazione
  • Valutazione dell'autorizzazione ottenuta ed assistenza nell'attuazione delle prescrizioni
  • Implementazione e tenuta del registro controllo emissioni
  • Implementazione e tenuta del registro SOV
  • Denuncia annuale emissioni
  • Audit documentali e tecnici
  • Assistenza programmata
Formazione Addetti Primo Soccorso - DM 388/03

Tipologie dei corsi

  • Corso di formazione addetto primo soccorso gruppi B-C
  • Corso di formazione addetto primo soccorso gruppo A
  • Corso di aggiornamento triennale addetto primo soccorso
Formazione Lavoratori (altre figure) - Corsi Ulteriori

Tipologie dei corsi

Formazione per Preposti - ACC.SR 21/12/2011

  • Corso di formazione per preposti (aggiuntivo rispetto alla formazione per lavoratori)
  • Corso di aggiornamento quinquennale per preposti

Formazione per Dirigenti - ACC.SR 21/12/2011

  • Corso di formazione per dirigenti
  • Corso di aggiornamento quinquennale per dirigenti

Formazione per RLS (rappresentante lavoratori per la sicurezza) - art.37 D.LGS.81/08

  • Corso di formazione per RLS
  • Corso di aggiornamento annuale per RLS
Formazione Lavoratori - Corsi Ulteriori

Tipologie dei corsi

Formazione Attrezzature da Lavoro - Art.73 D.LGS.81/08

  • Corso motoseghe
  • Corso saldatrici

Utilizzo DPI 3° Categoria - Art.77 D.LGS.81/08

  • Corso utilizzo DPI 3a cat. per lavori in quota
  • Corso utilizzo DPI 3a cat. per protezione vie respiratorie
  • Corso utilizzo DPI 3a cat. per protezione dell'udito

Corso per Lavori in Presenza di Elettricità

  • Corso PES (persona esperta)
  • Corso PAV (persona avvertita)
Redazione del piano di autocontrollo

Il piano di autocontrollo

Il piano di autocontrollo garantisce l'igiene e la sicurezza degli alimenti prodotti o manipolati, poichè consente di individuare i possibili pericoli di contaminazione (H.A.) legati alla preparazione degli alimenti stessi ed i punti critici di controllo (C.C.P.) all'interno di ciascun ciclo produttivo.

  • Redazione del manuale di autocontrollo

Perchè redigerlo

Oltre ad essere la forma più conveniente di garanzia di sicurezza, è un obbligo espressamente previsto da leggi e regolamenti per la produzione alimentare.

I principi su cui si fonda il sistema H.A.C.C.P. (Hazard Analysis and Critical Control Points) sono quelli di seguito indicati:
a) Identificare ogni pericolo che deve essere prevenuto, eliminato o ridotto a livelli accettabili;
b) Identificare i punti critici di controllo nella fase o nelle fasi in cui il controllo stesso si rivela essenziale per prevenire o eliminare un rischio o per ridurlo a livelli accettabili;
c) Stabilire, nei punti critici di controllo, i limiti critici che differenziano l'accettabilità e l'inaccettabilità ai fini della prevenzione, eliminazione o riduzione dei rischi identificati;
d) Stabilire ed applicare procedure di sorveglianza efficaci nei punti critici di controllo;
e) Stabilire le azioni correttive da intraprendere nel caso in cui dalla sorveglianza risulti che un determinato punto critico non è sotto controllo;
f) Stabilire le procedure, da applicare regolarmente, per verificare l'effettivo funzionamento delle misure di cui alle lettere da a) ad e);
g) Predisporre documenti e registrazioni adeguati alla natura e alle dimensioni dell'impresa alimentare al fine di dimostrare l'effettiva applicazione delle misure di cui alle lettere da a) ad f).

Il piano deve essere applicato all'intero ciclo produttivo del prodotto e deve riguardare, di conseguenza, tutte le fasi che possono ad esso essere ricondotte quali la preparazione, la trasformazione, la fabbricazione, il confezionamento, il deposito, il trasporto, la distribuzione e la manipolazione, fino alla vendita ed alla fornitura, compresa la somministrazione al consumatore.

Contenuti del manuale

Il piano o manuale di autocontrollo, oltre alla descrizione dell'attività deve contenere le seguenti parti specifiche:

  • I compiti dell'operatore del settore alimentare (O.S.A.);
  • L'organigramma produttivo (gruppo di autocontrollo);
  • La descrizione dei prodotti;
  • L'elenco dei prodotti preparati;
  • L'analisi dei rischi;
  • Le caratteristiche del comparto produttivo di riferimento e le relative problematiche;
  • I diagrammi di flusso;
  • Il piano del prodotto con la descrizione delle diverse fasi operative;
  • Le attività comuni alle diverse fasi;
  • La tracciabilità e la gestione delle non conformità;
  • La formazione del personale;
  • La validazione del piano: le visite ispettive interne ed il riesame;
  • La gestione della documentazione;
  • Il piano delle prove;
  • Le procedure operative;
  • Le schede di registrazione.
Regolamento interno - Policy aziendale

Regolamento interno

  • Redazione regolamento
  • Aggiornamento regolamento
Salute e sicurezza sui luoghi di lavoro

Certificazioni

  • OHSAS 18001
Scarico acque

Emissioni in atmosfera

  • Elaborazione domande di autorizzazione per scarico acque:
    - in pubblica fognatura
    - in corso d'acqua superficiale
    - sul suolo
  • Assistenza e partecipazione alle conferenze di servizio fino all'ottenimento dell'autorizzazione
  • Valutazione dell'autorizzazione ottenuta ed assistenza nell'attuazione delle prescrizioni
  • Assistenza programmata
Servizi integrati per l'ambiente

Gestione dei rifiuti

  • Individuazione dei rifiuti prodotti, classificazione dei rifiuti (codici CER), eventuali analisi chimico/fisiche per l'individuazione dei cod. CER
  • Implementazione dei registri di carico/scarico rifiuti
  • Presentazione MUD
  • Iscrizione SISTRI e pratiche connesse per l'ottenimento del dispositivo elettronico USB dal Ministero dell'Ambiente
  • Verifica del corretto metodo di deposito temporaneo dei rifiuti
  • Presentazione pratiche per attività di recupero rifiuti
  • Assistenza e per l'autorizzazione al trasporto dei rifiuti urbani:
    - rifiuti speciali pericolosi
    - rifiuti speciali non pericolosi
  • Audit documentali e tecnici
  • Assistenza programmata
Servizi integrati per la certificazione aziendale

Certificazioni di qualità

  • ISO 9001
  • ISO 45001
  • AS 9100
  • ISO 22000
  • ISO/IES 27001
  • ISO 3834
  • ISO 39001
  • Ferrotranviario - IRIS
  • Agroalimentare - BRC, BRC/IOP, IFS
  • IT - ISO/IEC 2000:
  • Medical Device - ISO 13485
  • Oil & Gas - ISO/TS 29001
Servizio di autorizzazione impianto di geolocalizzazione

Impianto di geolocalizzazione

  • Corso di formazione per preposti (aggiuntivo rispetto alla formazione per lavoratori)
  • Corso di aggiornamento quinquennale per preposti
Servizio di autorizzazione impianto di videosorveglianza

Impianto videosorveglianza

  • Adempimenti obbligatori ai sensi dello Statuto dei Lavoratori L. n. 300/1970
  • Adempimenti obbligatori ai sensi Provvedimento Garante per la protezione dei dati personali - 08/04/10
Servizio di consulenza gestionale
  • Elaborazione di manuali di formazione
  • Elaborazione registri di controllo e manutenzione
  • Elaborazione di procedure di sicurezza
  • Audit documentali e tecnici
  • Analisi e tamponi
  • Assistenza programmata
Sicurezza dei dati

Documento sulla sicurezza dei dati

La redazione del documento sulla sicurezza dei dati prevede:

  • Valutazione delle misure di sicurezza, redazione dell'analisi dei rischi informatici e della struttura connessi ed interventi necessari al fine dell'adeguamento, individuazione delle misure da adottare per garantire l'integrità e la disponibilità dei dati, delle aree e dei locali rilevanti ai fini della loro custodia ed accessibilità.
  • Verifica dei dati trattati, modalità di gestione ed archiviazione
  • Attribuzione degli incarichi in base alla distribuzione di compiti e delle responsabilità nell'ambito delle strutture preposte al trattamento dei dati e predisposizione delle lettere di nomina
  • Aggiornamento annuale del documento sulla sicurezza dei dati
Valutazione dei rischi sui luoghi di lavoro

Documento valutazione dei rischi

Redazione del documento di valutazione dei rischi

  • documento valutazione dei rischi (DVR)
  • documento di valutazione dei rischi nelle forme delle procedure standardizzate (DVR-PS)

Redazione dei documenti di valutazione dei rischi specifici come:

  • rischio rumore
  • rischio vibrazioni meccaniche
  • rischio macchine ed attrezzature da lavoro
  • rischio chimico
  • rischio biologico
  • rischio movimenti ripetitivi degli arti superiori
  • rischio movimentazione manuale dei carichi
  • rischio posturale
  • rischio videoterminalisti
  • rischio lavoratrici madre
  • rischio stress lavoro correlato
  • rischio incendio
  • rischio da atmosfere esplosive
  • P.O.S. Piano operativo sicurezza
  • DUVRI (documento unico di valutazione dei rischi da interferenze)

Perchè redigerlo

La normativa attualmente in vigore sulla sicurezza dei luoghi attribuisce un ruolo fondamentale e strategico alla valutazione dei rischi in ambiente di lavoro.
Il D.Lgs.81/08 e s.m.i. definisce in via preliminare la valutazione dei rischi come la valutazione globale e documentata di tutti i rischi per la salute e sicurezza dei lavoratori presenti nell'ambito dell'organizzazione in cui essi prestano la propria attività, finalizzata ad individuare le adeguate misure di prevenzione e di protezione e ad elaborare il programma delle misure atte a garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di salute e sicurezza.
Ciò premesso, il decreto pone poi a carico del datore di lavoro l'obbligo della valutazione di tutti i rischi da lavoro e la conseguente elaborazione del documento di valutazione dei rischi.
Tale obbligo, unitamente a quello dell'individuazione del responsabile del servizio di prevenzione e protezione, costituisce sicuramente l'aspetto più caratterizzante della figura del datore di lavoro, al punto che entrambi gli obblighi non sono delegabili.
Quanto al contenuto del documento di valutazione dei rischi, esso deve contenere:
a. Una relazione sulla valutazione di tutti i rischi nella quale siano specificati i criteri adottati per la valutazione stessa.
b. L'indicazione delle misure di prevenzione e di protezione attuate e dei dispositivi di protezione individuali (D.P.I.).
c. Il programma delle misure ritenute opportune per garantire il miglioramento nel tempo dei livelli di sicurezza.
d. L'individuazione delle procedure per l'attuazione delle misure da realizzare, nonché dei ruoli dell'organizzazione aziendale che vi debbono provvedere, a cui devono essere assegnati unicamente soggetti in possesso di adeguate competenze e poteri.
e. L'indicazione del nominativo del responsabile del servizio di prevenzione e protezione (R.S.P.P.), del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (R.L.S.) o di quello territoriale (R.L.S.T.) e del medico competente che ha partecipato alla valutazione del rischio (ove previsto).
f. L'individuazione delle mansioni che eventualmente espongono i lavoratori a rischi specifici che richiedono una riconosciuta capacità professionale, specifica esperienza, adeguata formazione e addestramento.

Va ulteriormente precisato che è possibile procedere all'elaborazione di un documento unico contenente la valutazione di tutti i rischi da lavoro, oppure all'elaborazione di più documenti di valutazione di rischi specifici, i cui risultati dovranno comunque essere riportati nel "documento di valutazione dei rischi" in virtù del principio di completezza della valutazione dei rischi.

Obiettivo

Il datore di lavoro ha il dovere di garantire la sicurezza e la salute dei lavoratori in tutti gli aspetti connessi all´attività lavorativa, vale a dire in qualunque luogo e mansione da essi svolta.

Lo scopo della valutazione dei rischi è, pertanto, quello di consentire al datore di lavoro di adottare le misure necessarie per la tutela della sicurezza e della salute dei lavoratori, eliminando o diminuendo i rischi presenti nel ciclo produttivo.

Queste misure devono comprendere:
• La prevenzione dei rischi professionali.
• L'informazione dei lavoratori.
• La formazione e l'addestramento (ove necessario) dei lavoratori.
• L'approntamento dell'organizzazione e dei mezzi destinati a porre in atto i provvedimenti necessari.

Nei casi in cui non risultasse possibile eliminare i rischi alla fonte, il datore di lavoro dovrà elaborare un programma di miglioramento tendente alla diminuzione degli stessi ed al monitoraggio dei cosiddetti rischi residui, al fine di ridurli ulteriormente (ove possibile), in occasione delle revisioni periodiche della valutazione dei rischi e del programma di miglioramento stesso.

Di conseguenza, l'approccio - non poco frequente - del datore di lavoro che pensa o ritiene di aver adempiuto ad un obbligo una tantum, non è accettabile poiché la valutazione dei rischi si manifesta per il suo carattere di attualità e di conseguente dinamicità, caratteristiche che la devono rendere sempre valida nel tempo e non di certo statica.