Informativa estesa sui Cookie: questo sito fa uso di Cookie tecnici e di terze parti, non fa uso di Cookie di profilazione. ACCETTO LEGGI

Manutenzione impianti idrici

MANUTENZIONE RETE IDRANTI

Manutenzione rete idranti

La manutenzione della rete idranti deve essere eseguita da personale competente e qualificato.

La manutenzione di naspi ed idranti a muro deve essere svolta con la frequenza prevista dalle disposizioni normative e comunque almeno due volte all'anno, in conformità alla UNI EN 671-3 ed alle istruzioni contenute nel manuale d'uso e manutenzione che deve essere predisposto dal fornitore dell'impianto.

Tutte le tubazioni flessibili e semi rigide, sia relative a idranti e naspi sia a corredo di idranti soprasuolo e sottosuolo, devono essere verificate annualmente sottoponendole alla pressione di rete per verificarne l'integrità.
Le tubazioni non perfettamente integre devono essere sostituite o almeno collaudate alla pressione di 1,2 Mpa.

In ogni caso ogni 5 anni deve essere eseguita la prova idraulica delle tubazioni flessibili e semi rigide come previsto dalla UNI EN 671-3. La manutenzione degli attacchi autopompa deve prevedere, con cadenza semestrale, almeno la verifica della manovrabilità delle valvole, con completa chiusura e apertura delle stesse ed accertamento della tenuta della valvola di ritegno.
Al termine delle operazioni assicurarsi che la valvola principale di intercettazione sia in posizione aperta.

VUOI VERIFICARE LO STATO DEL TUO IMPIANTO IDRICO ?
CHIEDI UN CONSULTO GRATUITO AI NOSTRI TECNICI

Idranti soprasuolo e sottosuolo

Per gli idranti soprasuolo e sottosuolo le operazioni di manutenzione devono includere almeno:
- verifica della manovrabilità della valvola principale mediante completa apertura e chiusura;
- verifica della facilità di apertura dei tappi;
- verifica del sistema di drenaggio antigelo, ove previsto;
- verifica ed eventuale ripristino della segnalazione degli idranti sottosuolo;
- verifica del corredo di ciascun idrante

Sorveglianza

La sorveglianza consiste in una misura di prevenzione, che deve essere effettuata dalla persona responsabile che abbia ricevuto adeguata informazione. Deve essere eseguita con cadenza settimanale ed è volta alla verifica delle perfette condizoini dell´impianto.

Controllo periodico

Controllo funzionale

Collaudo periodico

Viene eseguito ogni anno e comprende tutte le operazioni di controllo effettuate sulle attrezzature nel corso della prima visita semestrale e in aggiunta la tubazione deve essere srotolata completamente, va verificato che il getto dell'acqua sia costante e sufficiente mediante l'uso di indicatori di flusso alla pressione di rete.

Manutenzione straordinaria

SEI SICURO DI AVER FATTO LA SCELTA GIUSTA ?
CONTATTACI PER UN CONSULTO GRATUITO